circolare n. 36 Definito il contributo per le attività economiche chiuse 2021 - Studio Mocarelli
18139
post-template-default,single,single-post,postid-18139,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556

circolare n. 36 Definito il contributo per le attività economiche chiuse 2021

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che, con il DM 9.9.2021, pubblicato sulla G.U. 7.10.2021 n. 240, sono stati definiti i soggetti beneficiari, con elenco delle attività (codici ATECO) che hanno diritto a usufruire del sostegno economico previsto per le attività per le quali a seguito delle misure adottate ai sensi degli artt. 1 e 2, DL n. 19/2020, è stata disposta tra il 1° gennaio e il 25 Luglio 2021 la chiusura per un periodo complessivo di almeno 100 giorni, nonché i criteri e le modalità per richiedere il contributo. Possono fruire dell’agevolazione in via prioritaria i soggetti che al 23.7.2021 svolgevano attività di discoteche, sale da ballo e night club, chiuse per effetto delle misure di prevenzione. Sono, inoltre, ammessi al beneficio, sulla base delle risorse residuali, i soggetti che: i) al 26.5.2021 svolgevano come attività prevalente una di quelle individuate mediante i codici ATECO indicati nell’allegato al DM (es. palestre, teatri, cinema, fiere e cerimonie); ii) dichiarino nell’istanza per l’accesso al contributo di essere rimaste chiuse per un periodo complessivo di almeno 100 giorni tra l’1 gennaio e il 25 luglio 2021.

CIRCOLARE N. 36