circolare n. 30 DL n. 34/2020: le novità in materia lavoro e sostegno dell’occupazione - Studio Mocarelli
17263
post-template-default,single,single-post,postid-17263,single-format-standard,bridge-core-2.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-20.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
contatti commercialista mocarelli lecco merate

circolare n. 30 DL n. 34/2020: le novità in materia lavoro e sostegno dell’occupazione

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che con il DL n. 34 del 19.05.2020, così detto DL Rilancio (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 128 del 18.05.2020), il legislatore ha introdotto (tra le altre cose) numerose disposizioni in materia lavoro e sostegno dell’occupazione al fine di far fronte alle conseguenze della nota emergenza sanitaria. Segnaliamo, in particolare, le seguenti novità: i) le disposizioni in materia di DPI vengono estese ai volontari ed agli assistenti famigliari; ii) viene incrementato il periodo massimo di concessione della CIG di 5 settimane; iii) viene fissato un termine per la presentazione della domanda CIG (31.05.2020) con riferimento ai periodi di sospensione che intercorrono tra il 23.02.2020 e il 30.04.2020 allo scadere del quale viene limitata l’efficacia retroattiva dell’intervento; iv) vengono prolungati i termini di fruizione massima di 5 settimane nelle ipotesi di richiesta di trattamento ordinario per aziende che si trovano in CIGS e per le richieste di cassa in deroga; v) vengono potenziati i congedi a favore dei genitori lavoratori (indennità pari al 50% per un periodo massimo di 30 giorni da fruire entro il 31.07.2020) prevendendo inoltre la possibilità di congedo (tutelato ma non indennizzato) fino alla riapertura dei servizi scolastici (qualora non vi sia altro genitore fruitore di prestazioni di sostegno); vi) vengono raddoppiati i benefici concessi ai lavoratori alternativi al congedo per la fruizione di servizi di baby sitting; vii) con riferimento ai permessi di cui alla legge 104, vengono concesse ulteriori 12 giornate da fruire nei mesi di maggio e giugno 2020; viii) viene prevista la corresponsione del reddito di ultima istanza anche per i mesi di aprile e maggio; ix) viene istituito il reddito di emergenza per il mesi di maggio e giugno, di importo pari a 400 euro moltiplincati per il parametro della scala di equivalenza ISEE fino ad un massimo di 800 euro (salvo eccezioni); x) viene esteso il beneficio a favore dei lavoratori autonomi ed ai colalboratori ai mesi di aprile e maggio 2020; xi) viene introdotta una procedura di regolarizzazione dei rapporti di lavoro; xii) viene introdotta una nuova indennità a favore dei lavoratori domestici; xiii) le prestazioni NASPI e DIS-COLL vengono prorogate di ulteriori due mesi se il periodo di fruizione termina nel periodo tra il 01.03.2020 ed il 30.04.2020; xiv) viene prevista una deroga ai requisiti per la proroga ed il rinnovo di contratti a termine fino al 30.08.2020 al fine di favorire la ripresa; xv) viene introdotta un’indennità a favore dei lavoratori del settore sportivo.

CIRCOLARE N.30