circolare n. 25 Novità del Dl 50/2022 (c.d. DL "aiuti") in materia di superbonus e cessione detrazioni edilizie - Studio Mocarelli
19277
post-template-default,single,single-post,postid-19277,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556

circolare n. 25 Novità del Dl 50/2022 (c.d. DL “aiuti”) in materia di superbonus e cessione detrazioni edilizie

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che, in materia di detrazioni edilizie, il DL 17.5.2022 n. 50 stabilisce che: i) per gli interventi effettuati su edifici unifamiliari e unità immobiliari “indipendenti e autonome” site in edifici plurifamiliari dalle persone fisiche di cui all’art. 119 co. 9 lett. b) del DL 34/2020, la detrazione del 110% spetta anche per le spese sostenute entro il 31.12.2022, a condizione che alla data del 30 settembre 2022 (in precedenza il termine era fissato al 30.6.2022) siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo, nel cui computo possono essere compresi anche i lavori non agevolati con il superbonus; ii) la cessione “finale” dei crediti d’imposta derivanti da interventi edilizi di cui all’art. 121 co. 2 del DL 34/2020 è possibile per le banche e società del gruppo bancario a favore dei loro correntisti che sono anche “clienti professionali privati”. Ai sensi dell’art. 57 co. 3 del DL 50/2022, questa cessione a correntisti “clienti professionali”, aggiuntiva o alternativa alle altre consentite dal medesimo art. 121 del DL 34/2020, può riguardare i crediti di imposta che si sono originati in forza di comunicazioni di esercizio delle opzioni di sconto sul corrispettivo o di (prima) cessione del credito presentate telematicamente a decorrere dall’1.5.2022. Con la FAQ 19.5.2022 sono state inoltre rese importanti precisazioni circa la portata applicativa del divieto di cessione parziale dei crediti derivanti dalle opzioni (prima cessione o c.d. “sconto sul corrispettivo) relative alle detrazioni edilizie, ex art. 121 co. 1-quater del DL 34/2020, nonché sulla tracciabilità dei crediti stessi.

CIRCOLARE N. 25