circolare n. 20 Condizioni per l'accesso ai benefici del regime premiale ai fini ISA - Studio Mocarelli
17498
post-template-default,single,single-post,postid-17498,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556

circolare n. 20 Condizioni per l’accesso ai benefici del regime premiale ai fini ISA

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che con il provv. 26.4.2021 n. 103206, l’Agenzia delle Entrate ha definito le condizioni per l’accesso ai benefici del regime premiale ai fini ISA, confermando il sistema introdotto lo scorso anno basato non solo sul risultato di affidabilità relativo al 2020, ma anche sulla media del risultato di tale anno e quello dell’anno precedente. Il regime premiale è applicabile se per l’attività esercitata (o per quella esercitata in misura prevalente, in caso di esercizio di più attività d’impresa o più attività di lavoro autonomo) è previsto uno specifico ISA e se lo stesso è applicato dal contribuente. Conseguentemente, ne risultano esclusi i contribuenti che, per il periodo d’imposta interessato: i) non presentano il modello ISA in presenza di una causa di esclusione; ii) oppure presentano il modello solo per fini statistici, o ai fini dell’acquisizione dei dati necessari all’elaborazione futura degli ISA (circ. Agenzia delle Entrate 17/2019, § 4, e 16/2020, § 8.1). Per il 2020, a causa dell’emergenza sanitaria, sono state introdotte nuove cause di esclusione dagli ISA, in presenza delle quali permane l’obbligo di presentazione del modello a fini statistici. Ciò determina una riduzione dei potenziali beneficiari del regime premiale.

CIRCOLARE N. 20