circolare n. 16 Assegno per il nucleo familiare concesso dai Comuni: importi in vigore per il 2020 - Studio Mocarelli
17176
post-template-default,single,single-post,postid-17176,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556

circolare n. 16 Assegno per il nucleo familiare concesso dai Comuni: importi in vigore per il 2020

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa sugli importi, validi per il 2020, dell’assegno per il nucleo familiare e dell’assegno di maternità concessi dai Comuni, nonché i requisiti economici per accedervi, rivalutati alla luce della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo, risultata pari all’0,5%. Per quanto riguarda la prima delle suddette prestazioni sociali (assegno per il nucleo familiare), si rende noto che l’importo dell’assegno mensile da corrispondere agli aventi diritto per il 2020 è pari, nella misura intera, a 145,14 euro, mentre il valore dell’ISEE, per le domande relative al medesimo anno, è pari a 8.788,99 euro. Quanto all’assegno di maternità spettante, nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti nel 2020, l’importo mensile è pari a 348,12 euro, da moltiplicare per 5 mensilità, per un totale di 1.740,60 euro, mentre il valore dell’ISEE è pari a 17.416,66 euro. Entrambe le prestazioni sono concesse dai Comuni ed erogate materialmente dall’INPS sulla base dei dati forniti dai Comuni medesimi.

CIRCOLARE N. 16