CIRCOLARE N. 15- Limiti all'utilizzo del denaro contante ed obbligo di accettare pagamenti tramite carte di debito e di credito: novità del DL 124/2019 - Studio Mocarelli
17039
post-template-default,single,single-post,postid-17039,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556
studio mocarelli slider commercialista milano

CIRCOLARE N. 15- Limiti all’utilizzo del denaro contante ed obbligo di accettare pagamenti tramite carte di debito e di credito: novità del DL 124/2019













Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che l’art. 18 co. 1 lett. a) del DL 124/2019 prevede un progressivo abbassamento del limite all’utilizzo del denaro contante verso quota 999,99 euro, dagli attuali 2.999,99 euro. In particolare: i) l’importo limite di 999,99 euro varrà dall’1.1.2022; ii) dall’1.7.2020 al 31.12.2021, invece, varrà l’importo limite di 1,999,99 euro (identica modifica vale per la soglia relativa all’attività di cambiavalute). L’art. 18 co. 1 lett. b) del DL 124/2019 prevede, altresì, per esigenze di coerenza sistematica, che: i) per le violazioni commesse e contestate dall’1.7.2020 al 31.12.2021, il minimo edittale sarà pari a 2.000 euro (dagli attuali 3.000); ii) per le violazioni commesse e contestate a decorrere dall’1.1.2022, il minimo edittale sarà ulteriormente abbassato a 1000 euro. A decorrere dall’1.7.2020, inoltre, la “mancata accettazione” di pagamenti tramite carte, di qualsiasi importo, da parte di soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, sarà punita con la sanzione amministrativa di 30 euro aumentati del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento (cfr. l’art. 23 co. 1 lett. b) del DL 124/2019).

Circolare nr 15