circolare n. 13 Crediti d'imposta botteghe e negozi e sui canoni di locazione di immobili a uso non abitativo: aggiornato il modello per la cessione - Studio Mocarelli
17461
post-template-default,single,single-post,postid-17461,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556
contatti commercialista mocarelli lecco merate

circolare n. 13 Crediti d’imposta botteghe e negozi e sui canoni di locazione di immobili a uso non abitativo: aggiornato il modello per la cessione

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che, il provv. Agenzia delle Entrate 12.2.2021 n. 43058 ha aggiornato il modello per la comunicazione della cessione dei crediti d’imposta locazioni, per rendere possibile la cessione del credito anche per i primi 4 mesi del 2021. Si ricorda, infatti, che la legge di bilancio 2021 (art. 1 co. 602 della L. 178/2020) ha esteso il credito fino al 30.4.2021 per le imprese turistico-ricettive, le agenzie di viaggio e i tour operator. Il modello approvato con il provv. 43058/2021 include tutti i 12 mesi del calendario tra quelli “cedibili” ed inserisce una casella per l’indicazione dell’anno di riferimento (2020 o 2021). Il nuovo modello può essere utilizzato, in luogo del “vecchio”, approvato con il provv. 14.12.2020 n.378222, a decorrere dal 15.2.2021. Si ricorda che: i) la comunicazione dell’avvenuta cessione dei crediti d’imposta va inviata dal cedente tra il 13.7.2020 e il 31.12.2021; ii) il cessionario comunica l’accettazione della cessione all’Agenzia delle Entrate “a pena di inammissibilità, attraverso le funzionalità rese disponibili nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate“; iii) a decorrere dal giorno lavorativo successivo alla comunicazione della cessione del credito, il cessionario può utilizzare il credito, con le stesse modalità con le quali sarebbe stato utilizzato dal soggetto cedente.

CIRCOLARE N. 13