CIRCOLARE N. 11 Legge di bilancio 2022: principali novità in materia di imposte indirette - Studio Mocarelli
18415
post-template-default,single,single-post,postid-18415,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,bridge,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-18556
contatti commercialista mocarelli lecco merate

CIRCOLARE N. 11 Legge di bilancio 2022: principali novità in materia di imposte indirette

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che, con circolare 4.2.2022 n. 3/E, l’Agenzia delle Entrate ha illustrato le principali novità in materia di IVA, imposta di registro, imposte ipotecaria e catastale e imposta di bollo, introdotte dalla L. 30.12.2021 n. 234 (Legge di bilancio 2022).  Tra i vari chiarimenti, si ricorda quanto affermato con riferimento al comma 237 dell’art. 1 della L. 234/2021, che prevede, in caso di cessione d’azienda o di ramo d’azienda, con continuazione dell’attività e mantenimento degli assetti occupazionali, l’applicazione dell’imposta di registro e delle imposte ipotecaria e catastale nella misura fissa di 200,00 euro ciascuna per il trasferimento di immobili strumentali che per le loro caratteristiche non sono suscettibili di diversa utilizzazione senza radicali trasformazioni. Con interpretazione sistematica, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che, sebbene la norma non menzioni espressamente tale condizione, il beneficio per le imposte d’atto riguarda solo “gli atti di cessione stipulati nell’ambito dei piani volti a salvaguardare il tessuto occupazionale e la continuità aziendale di cui ai commi 224 ss.”. Inoltre, viene ricordata l’estensione dell’applicabilità delle agevolazioni prima casa “under 36” fino al 31.12.2022, prevista dal comma 151 della L. 234/2021. Per quanto concerne l’imposta di bollo, la circolare ricorda l’estensione a tutto il 2022: i) dell‘esenzione dall’imposta di bollo per il rilascio, in modalità telematica, dei certificati anagrafici digitali prevista dall’art. 62 co. 3, quinto periodo, del DLgs. 82/2005 (art. 1 co. 24 della L. 234/2021); ii) dell’esenzione dall’imposta di bollo sulle convenzioni per lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento di cui all’ art. 10-bis co. 1 del DL 41/2021 (art. 1 co. 731 della L. 234/2021).

CIRCOLARE N. 11