circoalre n. 28 Le tipologie di contributo a fondo perduto introdotti dal DL Sostegni bis - Studio Mocarelli
17735
post-template-default,single,single-post,postid-17735,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive
contatti commercialista mocarelli lecco merate

circoalre n. 28 Le tipologie di contributo a fondo perduto introdotti dal DL Sostegni bis

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che, con l’obiettivo di sostenere gli operatori economici colpiti dall’emergenza sanitaria in corso, l’articolo 1 del DL 25.5.2021 n.73 (c.d. “Sostegni-bis”) ha previsto l’erogazione di un nuovo contributo a fondo perduto articolato nelle seguenti componenti: i) un contributo “c.d. automatico” pari a quello del DL 41/2021 c.d. “Decreto Sostegni”; ii) un contributo “ c.d. alternativo” (se più conveniente) calcolato su un diverso periodo di riferimento; iii) un contributo “c.d. perequativo” legato al risultato economico d’esercizio. A differenza dei ristori precedenti, il contributo introdotto dal C.d. Sostegni Bis risulta essere più articolato. Nello specifico, l’erogazione del contributo “automatico” spetta a favore dei soggetti che hanno la partita IVA attiva al 26.5.2021 e che hanno presentato istanza e ottenuto il contributo a fondo perduto di cui all’articolo 1 del DL 41/2021 (c.d. Decreto Sostegni”). In alternativa, per tutti i soggetti (che abbiano o meno presentato l’istanza per il contributo “Sostegni”) è riconosciuto (se più conveniente) un contributo calcolato sulla differenza tra l’ammontaremedio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo 1.4.2020-31.3.2021 e l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo 1.4.2019-31.3.2020, con presentazione di apposita istanza. È infine riconosciuto un contributo a fondo perduto con finalità perequativa, subordinato però all’autorizzazione della Commissione europea, purché vi sia un peggioramento del risultato economico d’esercizio relativo al periodo d’imposta in corso al 31.12.2020 rispetto a quello relativo al periodo d’imposta in corso al 31.12.2019. Si segnala che, con comunicato stampa 22.6.2021, il Ministero dell’economia e delle finanze ha annunciato che sono stati disposti i pagamenti dei contributi a fondo perduto riconosciuti in via automatica dal DL “Sostegni bis” (art. 1 co. 1 – 4 del DL 73/2021) a favore degli operatori economici colpiti dall’emergenza epidemiologica già beneficiari del contributo previsto dal primo DL “Sostegni” (DL 41/2021).

CIRCOLARE N. 28